Vedi libri personali pubblicati

Street Photography, color or b/w?

Posted by Danilo Maraschi | considerazioni generali | lunedì 9 aprile 2012 11:25

20120409-111911.jpg

20120409-111934.jpg

Quando pensate alla fotografia “Street”, come immaginate gli scatti?
Bianco e nero o colori?
Io personalmente sempre in bianco e nero, ma credo più per pigrizia che per “partito preso”…
Così ho iniziato a fare qualche scatto a colori… Col tempo vedremo cosa ne uscirà.
Attendo commenti e confronti con i vostri lavori.

Venice with iPhone

Posted by Danilo Maraschi | progetti fotografici | martedì 20 marzo 2012 10:49

Era un po’ che stavo dietro a questa idea. Una piccola prova, un esperimento: fotografare con iPhone nel mio modo, nel mio stile, una già fotografatissima Venezia.
Girovagando tra le calli scattando come se avessi al collo la mia Contax G2. Ma più leggera, più invisibile, più intima, più silenziosa…
È stata un esperienza bellissima, da rifare senza dubbio (complice il fatto di una bella compagnia – Alberto e Monia). Il divertimento è assicurato, la schiena e le spalle ringraziano… Se non fosse per la batteria!

20120320-093907.jpg20120320-093924.jpg20120320-093936.jpg

20120320-094021.jpg

20120320-094035.jpg

20120320-094046.jpg

20120320-094100.jpg

20120320-094118.jpg

20120320-094130.jpg

20120320-094615.jpg

20120320-094655.jpg

20120320-094708.jpg

20120320-094730.jpg

20120320-094740.jpg

20120320-094637.jpg

SUNday – cronaca di una domenica familiare

Posted by Danilo Maraschi | progetti fotografici | lunedì 14 febbraio 2011 00:10

Una famiglia. Una domenica.

Niente di speciale, verrebbe da dire. Eppure una storia, un’avventura, un ricordo, un’atmosfera si crea, si racconta, si vive. In questo piccolo progetto si racconta la sveglia, la colazione, la preparazione e il viaggio di una famiglia verso un pranzo da amici.

E poi il ritorno a casa, la cena e la “buonanotte”.

Interamente registrate con iPhone ed elaborate on-site con l’applicazione Hipstamatic, le immagini rappresentano gli oggetti e gli spazi che i soggetti, sempre evocati ma mai fotografati direttamente, usano e guardano per “vivere” la giornata.

Un punto di vista quasi fisico che punta ad enfatizzare l’intimità dei momenti raccontati.

http://www.danilomaraschi.com/SUNday_story